La Giornata Nazionale degli Alberi, riconosciuta dalla Legge n.10 del 14 gennaio 2013 rappresenta l’occasione privilegiata per porre l’attenzione sull’importanza degli alberi per la vita dell’uomo e per l’ambiente. L’Associazione PromoVerde Puglia insieme al Comune di Bari – Assessorati all’Ambiente ed all’Istruzione – e con il contributo della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, di Frulez, del Vivaio Oasi verde e dello Studio Mirizzi, Brunetti Associati, ha organizzato alcune iniziative per realizzare una piccola campagna di sensibilizzazione sul tema attraverso una serie di attività.

Tutti gli Eventi si svolgono il 21 Novembre, giorno in cui ricorre la Giornata Nazionale degli Alberi.

La Giornata degli Alberi rappresenta un’occasione per richiamare l’attenzione di tutti, in particolare dei più giovani, sull’importanza dei boschi e delle foreste, sul loro ruolo fondamentale di polmone verde della Terra. In Italia la prima “Festa dell’Albero” fu celebrata nel 1898 per iniziativa dello statista Guido Baccelli quando ricopriva la carica di Ministro della Pubblica Istruzione. Nella legge forestale del 1923 essa fu istituzionalizzata nell’art. 104. Nel 1951 una circolare del Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste stabiliva che la “Festa dell’Albero” si dovesse svolgere il 21 novembre di ogni anno. In tutte le Città più importanti d’Italia, specialmente nei capoluoghi di Regione, si tengono eventi di vario genere per rappresentare la giornata, ad esempio si organizzano dei laboratori di educazione ambientale che coinvolgono classi delle scuole primarie, con la finalità di sensibilizzare i bambini sull’importanza dell’albero e quanto gli alberi possono dare in termini di salute, bellezza e divertimento. Per far ciò si impiegano metodi e strumenti dinamici e coinvolgenti, quali laboratori, giochi, mini-trekking guidati nei parchi, piantumazione, concorsi, forestazione urbana, tutto per insegnare a contribuire al miglioramento della qualità ambientale della città.

Anche Bari comincia a riconoscere la festa, a tal proposito si è pensato di realizzare una serie di attività in
una piccola campagna di sensibilizzazione:

venerdì 21/11 ore 10:30 – Conferenza Stampa Parco 2 Giugno
Informare e sensibilizzare i cittadini con l’aiuto della Stampa sull’importanza dell’iniziativa;

venerdì 21/11 ore 11:00 – Parco 2 Giugno
Passeggiare con due classi della Scuola primaria Istituto Margherita ed una del XIV Circolo didattico Re David, accompagnati dall’Assessore all’ambiente Pietro Petruzzelli e dal Direttore del Settore Giardini del Comune di Bari, Erminia Traversa – in una passeggiata divulgativa all’interno di Parco 2 Giugno commentata dall’Agronomo Giorgio
Catto.

venerdì 21/11 ore 12:00 – Giardino fronte Scuola Re David
Mettere a dimora presso un plesso scolastico o in un alloggiamento esistente attualmente privo di albero a Largo Lorenzo Lorusso – Carrassi – un esemplare di Leccio (Quercus ilex ) con la partecipazione di alunni, insegnanti e genitori.

venerdì 21/11 ore 18:00 – Frulez / Piazza Umberto I
Presentare la pubblicazione  “Scoprendo Bari, 10 esemplari dalle Radici storiche” scritta a 4 mani da due Baresi, Pierluigi Rossi e Giancarlo Massari che mettono in correlazione 10 esemplari di piante dal grande valore botanico presenti a Bari in sei dei nostri Giardini con 10 personaggi storici, ai più sconosciuti, così come le piante.

venerdì 21/11 ore 19:30 – Frulez Piazza Umberto I
Fotografare gli alberi della città e chiudere un Challenge Instagram aperto dal 10 novembre scorso in collaborazione con la community di Bari, tema #treeshotbari – attualmente sono state postate più di 350 fotografie. Nel punto vendita Frulez di Piazza Umberto e Piazza Eroi del Mare saranno esposte le foto dalla mattina del 21 ed alle 19:30 i 30 selezionati saranno premiati con una T-shirt personalizzata della giornata.